I cinque elementi

i cicli vitali

i cicli vitali

Acqua, fuoco, legno, metallo e terra; questi sono i cinque elementi di cui è costituita ogni particella della sostanza vivente, non solo in natura ma anche in forma energetica e sottile nell’essere umano.

Due i cicli vitali, di creazione e distruzione.

Nel ciclo creativo yang: il legno bruciando crea il fuoco che con la cenere nutre la terra, sottoterra si trovano i metalli che possono contenere l’acqua che a sua volta fa crescere le piante (l’elemento legno). In questo processo ogni elemento viene rafforzato ed energizzato da quello che lo genera.

Nel ciclo distruttivo yin: il legno (le piante) consuma la terra, la terra assorbe l’acqua che spegne il fuoco; il fuoco a sua volta fonde il metallo che taglia il legno. Dunque gli elementi non dovrebbero mai entrare in contatto seconso questo ordine.

In una visione olistica delle cose, così come è solito in oriente, i cinque elementi sono anche associati , secondo la loro natura, alle direzioni cardinali, le stagioni, i pianeti, i colori….

Nell’uomo la corrispondenza con l’elemento dipende dal proprio ruolo all’interno della società e della famiglia, dal carattere ed attitudini personali. Esistono poi delle corrispondenze in base alla data di nascita, ma non serve andare tanto lontano ed essere esperti di astrologia cinese.

In questo sistema è facile intuire  che anche ogni stanza, parete od angolo della nostra casa appartiene ad uno di questi elementi, che può essere rafforzato ed enrgizzato se opportunamente progettato e arredato.

In cucina per esempio una delle cose che andrebbe evitata e che invece troviamo sempre sono i fornelli accanto al lavandino; come abbiamo visto infatti l’acqua spegne il fuoco ed andrebbero separati almeno da un piano di lavoro.

Altro esempio: la figura della madre è associata, come è facile intuire, all’elemento terra che rappresenta la Madre primordiale del nostro pianeta; la terra a sua volta corrisponde alle direzioni nord-est e sud ovest (vedi schema sopra).

La camera da letto è un luogo importante della casa, dove ci si ricarica con il sonno e ci si rilassa; una madre di famiglia, sempre in attività e perennemente stanca, potrebbe essere aiutata energizzando la parete o angolo sud-ovest della sua stanza. Come fare?

Per rafforzare la terra, suo elemento, potremmo collocare in questo angolo una luce, che apporta energia yang, oppure un cristallo o una pietra che la persona particolarmente ama e magari dipingere la parete sud-ovest della stanza di giallo, colore del fuoco, elemento che genera la terra.

Al contrario, se la madre di famiglia ha problemi, di salute o altro, dovremmo controllare tutti gli angoli della casa corrispondenti alle zone nord-est sud-ovest; ci sono piante in queste aree? Dobbiamo rimuoverle perchè il legno (le piante) ditrugge la terra!

A presto con altre preziose indicazioni!

Annunci

Un pensiero su “I cinque elementi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...